Home » News » Mutui Inps per pensionati: ecco come funzionano

 

Mutui Inps per pensionati: ecco come funzionano

Quando si percepisce una pensione è comunque possibile richiedere un mutuo per l’acquisto della casa e non solo. Per scegliere al meglio è opportuno analizzare i mutui Inps per pensionati.

Mutui agevolati per pensionati Inps: tutto sui piani ipotecari

I mutui Inps per pensionati hanno come principale riferimento i piani ipotecari che consentono di accedere al credito per acquistare casa, per ristrutturare un immobile già esistente, ma anche per costruire un box o un posto auto da considerare come pertinenza dell’abitazione principale.

I pensionati intenzionati ad accedere a questi piani di finanziamento devono vantare un’anzianità d’iscrizione alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali superiore a un anno.

Mutui Inps: informazioni generali sui piani ipotecari

I mutui Inps per pensionati finalizzati all’acquisto della prima casa, alla ristrutturazione di un’unità immobiliare o alla costruzione di un box da considerare come pertinenza dell’abitazione prevedono limiti di finanziamento diversi a seconda della finalità di finanziamento.

Ecco uno schema che può aiutare a capire meglio come funziona il tutto.

  • Mutuo finalizzato all’acquisto della prima casa d’abitazione per sé o per un familiare stretto: possibilità di richiedere fino a 300.000€, integrabili con ulteriori 6.000 finalizzati alla copertura delle spese assicurative non obbligatorie.
  • Mutuo finalizzato alla ristrutturazione di un’unità immobiliare già esistente: possibilità di richiedere fino a 150.000€ e, in ogni caso, una cifra mai superiore al 40% del valore dell’immobile.
  • Mutuo finalizzato alla costruzione di un box o di un posto auto da erigere entro 500 metri dall’abitazione e da considerare come pertinenza di quest’ultima: possibilità di richiedere un finanziamento massimo di 75.000€.

Mutui Inps per pensionati: cosa sapere sui tassi

A quanto corrispondono i tassi dei mutui Inps per pensionati? I soggetti intenzionati a richiedere l’accesso a questi finanziamenti possono scegliere tra un tasso fisso pari al 2,95% e un tasso variabile da calcolare sulla base dell’Euribor 6 mesi maggiorato di 200 punti base e da calcolare su un lasso di tempo pari a 6 mesi.

Mutui Inps ex Inpdap per pensionati: come presentare la domanda

I mutui Inps per pensionati possono essere richiesti esclusivamente per via telematizzata dal sito ufficiale dell’Ente. Le richieste vanno presentate dal 1° al 10 gennaio, dal 1° al 10 maggio e dal 1° al 10 settembre di ogni anno solare.

La domanda deve essere corredata di tutti i documenti richiesti – per esempio la dichiarazione sostitutiva di atto notorio compilata in ogni sua parte – pena l’esclusione anche se il richiedente è in possesso dei requisiti.

Tutte le domande ricevute e caratterizzate da una documentazione completa vengono prese in considerazione e accettate sulla base della disponibilità di fondi della direzione regionale competente.

In caso di penuria e d’impossibilità di accogliere tutte le richieste si stila una graduatoria che viene poi pubblicata sul sito ufficiale Inps.

Articoli che potrebbero interessarti sui mutui

Mutuo prima casa Inpdap 2016: come ottenerlo Mutui ex Inpdap Il mutuo prima casa Inpdap è un finanziamento agevolato concesso  a tutti gli iscritti alla Gestione Dipendenti pubblici, sia dipendenti che pensionati,  per l’acquisto di immobili che non possono essere considerati beni di lusso, da adibire a prima casa o anche per la surroga di mutui ipotecari già contratti presso ulteriori banch...
Prestiti personali: vademecum per chi ha intenzione di chiedere un prestito Prestiti personali a protestati I prestiti personali sono una tipologia di finanziamento non finalizzato ovvero non sarà necessario per il richiedente documentare e giustificare  l’investimento del capitale richiesto, somme che potranno essere necessarie anche per spese impreviste o per soddisfare particolari esigenze. Prestito che potrà essere...
Surroga Mutui Inpdap: come fare? Per Surroga Mutui Inpdap si intende quell'operazione bancaria che un cliente svolge per spostare il mutuo che ha con una banca presso un altro istituto. Così facendo sarà possibile accedere a situazioni più vantaggiose. Ecco gli aspetti che mutano quando si richiede una surroga mutui Inpdap: banca erogante; tasso di interesse (fisso ...
Finanziamento auto come funziona? Come trovare la proposta più conveniente? Informarsi su finanziamento auto come funziona è fondamentale prima di scegliere un determinato soggetto creditore. Vediamo quali sono i criteri da considerare e come conseguire l’accesso al credito. Finanziamento auto: come possono variare le condizioni? Quando si tratta di capire finanziamento auto come funziona è bene partire da un punto fermo...
Fido in banca: ecco come funziona Il fido in banca può essere considerato una valida alternativa per far fronte a momenti di difficoltà economica, durante i quali capita di trovarsi per esempio con il conto in rosso. Perché si richiede un fido in banca? La richiesta del fido in banca è una realtà che è stata interessata da un’importante crescita negli ultimi anni, non solo a caus...