Home » News » Mutui ipotecari significato: cosa devi sapere

 

Mutui ipotecari significato: cosa devi sapere

Avere le idee chiare su mutui ipotecari significato è fondamentale quando si decide di accenderne uno. Prima di dettagliare questa definizione ricordiamo che il mutuo è un contratto di prestito che prevede il trasferimento di una determinata somma di denaro da un soggetto mutuante a un mutuatario, che si impegna a rimborsarla, caricata di un quota interessi, entro un determinato periodo di tempo.

Mutuo ipotecario: di cosa si tratta?

Dopo aver inquadrato a grandi linee la definizione di contratto di mutuo possiamo specificare il nodo mutui ipotecari significato.

Il mutuo ipotecario è un contratto di mutuo in cui la parte mutuante, a garanzia di solvibilità, iscrive un’ipoteca su un immobile di proprietà del titolare di un contratto di mutuo o di un terzo datore di ipoteca. L’iscrizione dell’ipoteca non prevede che il titolare del contratto di mutuo perda il diritto di godimento dell’immobile.

Mutuo ipotecario significato: altre regole da ricordare

Per avere le idee chiare su mutui ipotecari significato è bene sottolineare le regole tecniche legate alla stipula di questa tipologia di contratto. A tal proposito è utile ricordare che il mutuo ipotecario rientra nella definizione di fondiario nel caso in cui la cifra finanziata al titolare del contratto risulta superiore all’80% del valore dell’immobile secondo perizia tecnica.

Mutui ipotecari: altre specifiche sulla stipula

Parlare di mutui ipotecari significato significa chiamare in causa anche le modalità di stipula del contratto. Il mutuo ipotecario è un atto pubblico e per questo deve essere stipulato alla presenza di un notaio. Il funzionario in questione provvede a redigere il contratto di compravendita, a trascriverlo sui registri pubblici secondo le modalità previste dalla legge, a iscrivere l’ipoteca a garanzia di solvibilità e a controllare che il processo in questione sia completo e rispondente alle normative vigenti.

Il mutuo, in quanto atto pubblico, è definibile come titolo esecutivo. Cosa implica questo a livello pratico? Che in caso d’insolvenza da parte del mutuatario l’ente mutuante ha la possibilità di rivalersi sull’immobile ipotecato.

Cosa succede di preciso in questi casi? Che il creditore può richiedere alla magistratura di mettere in vendita l’immobile, così da rientrare in possesso del capitale che gli spetta (questa operazione non gli consente di ritornare proprietario).

Mutuo fondiario e mutuo edilizio: quale differenza

L’approfondimento della questione mutui ipotecari significato implica un’attenzione alla differenza tra mutuo fondiario e mutuo edilizio. Dal punto di vista prettamente giuridico non esistono particolari differenze. L’unico aspetto distintivo riguarda la finalità, che nel primo dei due casi – il mutuo fondiario – non è specificato.

Nel caso del mutuo edilizio, invece, il finanziamento è finalizzato alla ristrutturazione di un’unità immobiliare già esistente, al suo ampliamento o alla costruzione ex novo. Le regole del mutuo edilizio prevedono che l’erogazione della cifra finanziata avvenga in più scaglioni, man mano che i lavori per i quali è stato acceso il mutuo vengono portati a termine.

Articoli che potrebbero interessarti sui mutui

Prestiti personali alle Poste: analisi dei prodotti Richiedere un prestito personale è oggi molto facile. Grazie ai comparatori è possibile trovare il piano più adatto alle proprie esigenze e, tra le tante opzioni, scegliere i prestiti personali alle Poste. Gruppo Poste Italiane: quali sono i prestiti personali disponibili? I prestiti personali alle Poste vedono in primo piano un prodotto come il ...
Calcolo rata mutuo prima casa tasso fisso e variabile Calcolo rata mutuo prima casa tasso fisso o variabile: le condizioni generali Grazie alle politiche monetarie espansive della BCE, i tassi di interesse sono diminuiti. Ciò ha favorito la ripresa del mercato dei mutui, soprattutto dei prodotti finalizzati all’acquisto della prima casa, che sono tradizionalmente i più richiesti. Le offerte sono m...
Prestiti Inpdap prontuario: guida all’offerta Prontuario prestiti Inpdap 2016: tutta l'offerta A seconda della tipologia di prestiti Inpdap prontuario che consente di effettuare il calcolo esatto del valore dell’importo netto che può essere concesso tramite il prestito e definire così la rata del piano di ammortamento che dovrà essere rimborsato. È possibile visionare il prontuario per il ...
Prestiti personali autonomi: ecco come ottenerli Prestiti personali per autonomi: cosa sono e come funzionano Da sempre i lavoratori autonomi incontrano molte più difficoltà dei dipendenti per l’accesso al credito. Questo perché non avendo una busta paga non possono offrire in garanzia alla banca un reddito fisso dimostrabile. Vediamo quindi come ottenere prestiti personali autonomi. Sono mol...
Surroga Mutui Inpdap: come fare? Per Surroga Mutui Inpdap si intende quell'operazione bancaria che un cliente svolge per spostare il mutuo che ha con una banca presso un altro istituto. Così facendo sarà possibile accedere a situazioni più vantaggiose. Ecco gli aspetti che mutano quando si richiede una surroga mutui Inpdap: banca erogante; tasso di interesse (fisso ...