Home » News » Mutuo Inps: tutte le informazioni per accedere ai finanziamenti ipotecari

 

Mutuo Inps: tutte le informazioni per accedere ai finanziamenti ipotecari

Il mutuo Inps è una prestazione economica alla quale possono accedere gli iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali. La platea dei beneficiari comprende sia pensionati sia soggetti in attività di servizio. I titolari di un trattamento pensionistico devono essere iscritti alla Gestione da almeno un anno, mentre i lavoratori devono vantare un contratto a tempo indeterminato.

Mutuo Inps dipendenti statali: le finalità

Il mutuo Inps può essere richiesto per diverse finalità. Quali sono?

  • Acquisto della prima casa d’abitazione per l’iscritto alla Gestione o per un suo familiare diretto (fanno eccezione gli immobili assegnati ai coniugi separati, gli immobili siti ad almeno 150 km da altra casa di proprietà, gli iscritti intenzionati ad acquistare casa per formare una famiglia distinta da quella genitoriale).
  • Ristrutturazione di immobile già esistente.
  • Costruzione di un box o di un posto auto sito ad almeno 500 metri dall’abitazione principale e da considerare come sua pertinenza.

Mutuo Inps: quanto si può chiedere?

Quanto si può chiedere con il mutuo Inps? Ecco i limiti a seconda delle finalità.

  • Mutuo finalizzato all’acquisto della prima casa: limite massimo finanziabile pari a 300.000€, integrabili con altri 6.000 per la copertura delle spese assicurative non obbligatorie.
  • Mutuo finalizzato alla ristrutturazione di un immobile già esistente: limite massimo finanziabile pari a 150.000€ (in ogni caso mai oltre il 40% del valore dell’immobile secondo perizia).
  • Mutuo finalizzato alla costruzione di box o posto auto: limite massimo finanziabile pari a 75.000€.

Mutuo Inps nuovi tassi: ecco tutte le informazioni

I tassi del mutuo Inps sono stati interessati da cambiamenti importanti nei mesi scorsi. Elenchiamoli partendo dal tasso fisso, che corrisponde al 2,95% (prima del 1° luglio 2015 tale valore era pari al 3,75%).

Il tasso variabile, modificato lo scoros 8 ottobre su determinazione del Presidente dell’Inps, è invece da ricavare partendo dall’Euribor 6 mesi, maggiorato di 200 punti base e calcolato su 360 giorni.

Mutuo Inps ex Inpdap: come presentare la domanda?

Per accedere al mutuo Inps è necessario presentare apposita domanda, da inoltrare esclusivamente per via telematizzata dal 1° al 10 gennaio, dal 1° al 10 maggio e dal 1° al 10 settembre di ogni anno.

Le domande devono essere complete di tutta la documentazione richiesta, pena l’esclusione anche se il richiedente risulta in possesso di tutti i requisiti. L’accoglimento delle istanze complete dipende dalla disponibilità quadrimestrale della Direzione Regionale competente.

Cosa succede in caso di penuria di fondi? Che l’Inps provvede alla redazione di una graduatoria, considerando come principali criteri la composizione del nucleo familiare e il reddito annuo del richiedente principale. La graduatoria in questione viene resa pubblica ed è consultabile online sul sito ufficiale dell’Ente.

Il mutuo ipotecario Inps è pagabile tramite MAV precompilati inviati dall’Ente al mutuatario o da lui stampabili dal portale ufficiale Inps.

Articoli che potrebbero interessarti sui mutui

Requisiti mutuo Inpdap: prima casa a tasso agevolato Inpdap mutui, a chi sono rivolti Dopo la manovra Salva Italia varata dal Governo Monti, che ha portato alla soppressione dell’Inpdap, tutte le pratiche relative a dipendenti e pensionati pubblici sono diventate di competenza dell’Inps. Per amministrare ed erogare tutti i servizi relativi al comparto pubblico, l’Istituto ha creato la Gestione Dipen...
Calcolo mutuo prima casa: tutte le procedure da seguire Per non sbagliare con il calcolo mutuo prima casa è necessario seguire specifiche procedure e confrontare le diverse offerte disponibili prima di stipulare il contratto. Preventivo mutuo: il primo passo per trovare il piano migliore Come si procede con il calcolo mutuo prima casa? Confrontando le diverse offerte degli istituti di credito. Solo in...
Regolamento mutui Inpdap 2015 Assegnazione mutui Inps ex Inpdap cosa dice il regolamento mutui Inpdap 2015 pdf La Gestione Unitaria delle Prestazioni Creditizie e Sociali dell’Inps (Fondo Credito che finanzia le prestazioni ex Inpdap) eroga mutui ipotecari destinati all’acquisto di unità abitative non di lusso da utilizzare come prima casa. I finanziamenti sono accessibili sol...
Calcolo mutuo Inpdap 2019: acquisto o ristrutturazione casa Il calcolo mutuo Inpdap 2019 è un’operazione molto importante per gli iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali che progettano l’acquisto della prima casa. Mutuo Inpdap 2019: ecco cosa sapere Prima di parlare nel dettaglio di calcolo mutuo Inpdap 2019 vediamo che cosa prevede questa prestazione. Accessibile da parte deg...
Surroga Mutui Inpdap: come fare? Per Surroga Mutui Inpdap si intende quell'operazione bancaria che un cliente svolge per spostare il mutuo che ha con una banca presso un altro istituto. Così facendo sarà possibile accedere a situazioni più vantaggiose. Ecco gli aspetti che mutano quando si richiede una surroga mutui Inpdap: banca erogante; tasso di interesse (fisso ...