Home » News » Prestiti Inpdap e Inps in convenzione: tutte le proposte

 

Prestiti Inpdap e Inps in convenzione: tutte le proposte

I prestiti Inpdap e Inps in convenzione consentono a particolari categorie di lavoratori e pensionati di accedere al credito a condizioni agevolate, qualsiasi sia la finalità del prestito.

Prestiti Inpdap e Inps convenzione Prestitalia: ecco cosa sapere

Quando si parla di prestiti Inpdap e Inps in convenzione si può ricordare la partnership tra Prestitalia spa e Inps. La società in questione consente infatti ai pensionati Inps di accedere a formule di accesso al credito estremamente vantaggiose.

Un esempio specifico in merito è il prestito contro cessione del quinto della pensione, che può essere richiesto a tassi agevolati stabiliti direttamente dall’Ente.

Prestiti Inpdap e Inps: la convenzione con BNL

I prestiti Inpdap e Inps in convenzione consentono di fare riferimento a diverse società finanziarie e istituti di credito, come per esempio BNL Gruppo BNP Paribas, una realtà che, grazie alla convenzione con Inps ex Inpdap, consente ai lavoratori e ai pensionati delle Forze dell’Ordine di accedere a prestiti molto vantaggiosi.

Una delle formule più interessanti al proposito è il prestito delega, che può essere associato a una cessione del quinto iniziale e determinare così l’obbligo di restituire una rata pari al 50% della busta paga mensile.

Prestiti Inps Inpdap convenzione BNL: vediamo come funzionano

Come funzionano i prestiti Inpdap e Inps in convenzione con BNL Gruppo BNP Paribas? Per capire qualcosa di più in merito possiamo approfondire le caratteristiche del prestito delega, contraddistinto da TAN e TAEG differenti a seconda della situazione lavorativa del richiedente. Ecco le regole da seguire in merito:

  • Prestiti delega a dipendenti della Polizia di Stato: durata massima di 60 mesi (TAN e TAEG pari rispettivamente al 4,45 e al 7,55%).
  • Prestiti delega a lavoratori della Polizia Penitenziaria: durata compresa tra i 60 e i 120 mesi (TAN e TAEG corrispondenti rispettivamente al 5,45 e al 7,55%).
  • Prestiti delega a dipendenti della Guardia di Finanza e dell’Areonautica Militare: durata compresa tra i 24 e i 120 mesi (per piani di ammortamento fino ai 60 mesi il TAN e il TAEG corrispondono al 5,90 e al 7,95%. Per piani di rimborso di durata superiore il TAN non varia e il TAEG sale all’8,70%).

Prestito delega convenzione BNL e Inps: i requisiti

Cosa si può dire sui requisiti dei prestiti Inpdap e Inps in convenzione con BNL Gruppo BNP Paribas? Per quanto riguarda il prestito delega ai lavoratori delle Forze dell’Ordine, le regole da considerare sono le seguenti:

  • Età non superiore ai 65 anni alla fine del piano di ammortamento
  • Obbligo di fissare la conclusione entro il termine del servizio

Un’eccezione alla prima delle due regole appena presentata è costituita da coloro i quali, al momento di conclusione del piano di ammortamento, possono vantare un’anzianità lavorativa superiore ai 35 anni. In queste situazioni il limite massimo di età alla fine del piano di ammortamento scende a 57 anni.

Articoli che potrebbero interessarti sui mutui

Mutui ipotecari Inpdap prima casa Mutui ipotecari Inpdap prima casa: i beneficiari Con la stipula del mutuo ipotecario si può realizzare uno dei progetti più importati, la costituzione della propria famiglia. L’acquisto della prima casa è del resto in molti casi una necessità irrinunciabile, per la quale però il mutuatario deve assumersi un onere pluridecennale. La sostenibilità d...
Mutui Inpdap 2019 per acquisto prima casa Mutui Inpdap per dipendenti pubblici Il mutuo prima casa Inpdap 2019 è uno dei finanziamenti agevolati destinati a dipendenti della pubblica amministrazione o pensionati Inps. Finanziamenti agevolati che vengono destinati a chi lavora nel settore pubblico in quanto gode di maggiori garanzie, visto che non è previsto un possibile fallimento negli a...
Calcolare mutuo Inpdap 2017: come fare? Il calcolo del mutuo Inpdap 2017 risulta essere un procedimento meno complesso di quanto si possa immaginare. Ecco come procedere e che portale utilizzare se si hanno delle grandi difficoltà nello svolgere tale operazione. I dati necessari per poter effettuare il calcolo Per prima cosa occorre parlare del fatto che questo genere di calcolo, nece...
Cartolarizzazione del mutuo: cessione del mutuo e cartolarizzazione crediti Inpdap Prima di parlare di cartolarizzazione del mutuo qualche cenno sull'Inpdap, ossia l'ex Istituto Nazionale di Previdenza e Assistenza per i Dipendenti dell'Amministrazione Pubblica. Svolgeva funzioni di previdenza per i lavoratori di questo settore. E' stato ufficialmente abolito nel 2011. Diverse erano le sue mansioni: erogazione e incasso dei con...
Surroga Mutuo Inpdap: che cos’è, chi può richiederla, i requisiti e come fare la dom... Spesso capita che, trascorsi un po' di anni, il mutuo che si sta pagando non sia più vantaggioso o che le rate mensili diventino troppo onerose. In questo caso è possibile ricorrere alla surroga mutuo, che consente di trasferire il proprio finanziamento da una banca all'altra. Anche l'Inps, l'ente previdenziale, permette di effettuare la surroga...