Home » News » Prestiti Inps pensionati: i più convenienti

 

Prestiti Inps pensionati: i più convenienti

Prestiti Inps a pensionati: un prodotto sicuro

Come funzionano i prestiti Inps pensionati? I pensionati sono considerati, dal punto di vista del credito, una delle categorie più sicure in assoluto. Possono vantare, infatti, un reddito certo e stabile.

Certo, l’età avanzata pone in essere il rischio che il decesso sopraggiunga prima del completamento del rimborso, ma si tratta dell’unico pericolo che le banche corrono. I prestiti Inps ai pensionati, in particolare, eccellono per convenienza e per accessibilità.

L’Inps ha stipulato delle convenzioni con un gran numero di istituti. Questa collaborazione ha portato a due conseguenze. La prima consiste nella possibilità, da parte dei pensionati, di fare fronte a tassi contenuti, sicuramente più bassi rispetto alla media dei prodotti che un cittadino comune è costretto a sopportare.

La seconda consiste nella preferenza per una formula, che si sposa con le garanzie offerte dai pensionati e che è favorita da una collaborazione tra i finanziatori e l’ente previdenziale: la cessione del quinto.

Come funziona la cessione del quinto

Il meccanismo è molto semplice. L’ente si incarica del pagamento della rata e la detrae direttamente dal cedolino. In questo modo, il finanziato è esonerato da qualsiasi obbligo. Tutto avviene in automatico, per il vantaggio sia del cittadino che della banca, la quale viene messa al riparo dal rischio insolvenza.

Il limite, appunto, è quello del “quinto”: la rata non può superare il 20% della pensione. Sono escluse da questa possibilità gli assegni sociali, che spesso sono sotto il minimo. L’intento del legislatore è preservare il loro (già ridotto) potere di acquisto.

Prestiti Inps pensionati: le offerte

Il mercato è caratterizzato da una certa eterogeneità, che causa a sua volta una accentuata variabilità di presiti. La collaborazione tra l’ente e gli istituti, però, rende i prestiti Inps pensionati generalmente più convenienti.

  • Tra i prodotti più apprezzati spicca l’offerta di Findomestic (del gruppo BNP), che mette a disposizione un TAN del 7,62% e un TAEG del 7,89%. Immaginato un importo di 15.00 euro da restituite in 120 mesi, si ricaverà una rata piuttosto bassa: 179 euro.
  • Il risultato è identica se ci si rivolge a Carrefour Banca. Anche in questo caso la rata, a fronte di un finanziamento di 15.000 euro da rimborsare in 120 mesi, sarà di 179 euro (TAN 7% e Taeg 8.26%).
  • Anche IBL Banca offre un prodotto molto vantaggioso, anche se non a livello di Findomestic e Carrefour Banca. La rata (sempre ipotizzando lo stesso finanziamento) è di 190 euro, a fronte di un TAEG al 9,45% e di un TAN che parte dal 4,70%.
  • Altre offerte da prendere in considerazione sono proposte da Consel, Fiditalia e dalle banche regionali, come la Popolare di Sondrio.

Articoli che potrebbero interessarti sui mutui

Prestiti Inpdap Inps: ottieni credito a tassi agevolati Prestiti Inpdap e Inps 2016 L’instabilità economica degli ultimi anni ha messo a dura prova molti dei cittadini che hanno sempre più difficoltà di accesso al credito, ecco perché molti dipendenti della pubblica amministrazione o pensionati Inps si affidano ai prestiti Inpdap Inps per ottenere la liquidità con più facilità. I prestiti Inpdap Inp...
Mutui Inpdap nuovi tassi 2019: tutte le novità Sono state introdotte già da luglio 2015 le modifiche apportate al nuovo regolamento Inps. Sui mutui Inpdap nuovi tassi 2019, modificati dal Presidente dell’Inps. Nuovi tassi mutui Inpdap I nuovi tassi 2019 del mutuo Inps (ex Inpdap), hanno subito un netto calo rendendo ancora più appetibile per tutti i mutuatari che hanno necessità di accedere al ...
Mutui acquisto e ristrutturazione: le migliori offerte I mutui acquisto e ristrutturazione rappresentano una scelta molto utile per chi vuole apportare delle modifiche all’immobile appena comprato. Mutuo acquisto e ristrutturazione Unicredit: la linea Valore Italia Quando si parla di mutui acquisto e ristrutturazione si chiama spesso in causa la linea Valore Italia di Unicredit, con finanziamenti fin...
Calcolo rata mutuo prima casa tasso fisso e variabile Calcolo rata mutuo prima casa tasso fisso o variabile: le condizioni generali Grazie alle politiche monetarie espansive della BCE, i tassi di interesse sono diminuiti. Ciò ha favorito la ripresa del mercato dei mutui, soprattutto dei prodotti finalizzati all’acquisto della prima casa, che sono tradizionalmente i più richiesti. Le offerte sono m...
Mutui Inpdap per figli dipendenti statali: come funzionano? I mutui Inpdap, l'Istituto nazionale di previdenza e assistenza per i dipendenti dell’amministrazione pubblica, è un un mutuo ipotecario a tasso agevolato riservato all'acquisto di un immobile, nella fattispecie della prima casa. Tale opportunità è gestita dall'INPS, che ha rilevato le funzioni precedentemente assegnate all'Inpdap dal 1° gennaio 20...