Home » News » Prestiti personali alle Poste: analisi dei prodotti

 

Prestiti personali alle Poste: analisi dei prodotti

Richiedere un prestito personale è oggi molto facile. Grazie ai comparatori è possibile trovare il piano più adatto alle proprie esigenze e, tra le tante opzioni, scegliere i prestiti personali alle Poste.

Gruppo Poste Italiane: quali sono i prestiti personali disponibili?

I prestiti personali alle Poste vedono in primo piano un prodotto come il prestito BancoPosta. Questo finanziamento non finalizzato permette di accedere al credito richiedendo una cifra compresa tra i 3.000 e i 30.000€.

I clienti interessati a questo prestito possono scegliere un piano di ammortamento che parte da un minimo di 12 a un massimo di 84 mesi.

Prestito BancoPosta: altre informazioni

I prestiti personali alle Poste vedono nel prodotto BancoPosta la principale modalità di accesso al credito. Questo prestito può essere richiesto tenendo conto di alcuni requisiti. Quali sono? In primo luogo la possibilità di presentare un documento attestante la ricezione di un reddito da lavoro o da pensione prodotto in Italia.

A seconda delle caratteristiche del richiedente, la realtà creditizia può presentare l’istanza per ulteriori garanzie aggiuntive oltre alla busta paga, al modello UNICO, al cedolino della pensione. Il prestito può essere richiesto sia recandosi presso uno degli uffici postali situati nel territorio italiano, sia procedendo online attraverso l’accredito nella propria area privata.

Il rimborso del prestito avviene tramite addebito di rate mensili sul conto corrente BancoPosta o sulla carta PostePay.

Prestito BancoPosta flessibile: come funziona

Tra i prestiti personali alle Poste è possibile trovare anche il prodotto BancoPosta flessibile. Questa prestazione economica consente ai clienti di richiedere una somma compresa tra i 3.000 e i 30.000€, che può essere rimborsata in un lasso di tempo compreso tra i 12 e i 108 mesi.

Tra le caratteristiche principali di questo prodotto finanziario è possibile ricordare la possibilità di modificare gratuitamente l’importo della rata mensile o di spostare il rimborso alla fine del piano di ammortamento.

Come richiedere il prestito BancoPosta flessibile?

Come si richiedono i prestiti personali alle Poste e il prodotto BancoPosta flessibile in particolare? La procedura anche in questo caso è molto facile e prevede la possibilità di rivolgersi a qualsiasi ufficio postale sul territorio italiano.

Risulta possibile anche registrarsi online sul sito del gruppo PosteItaliane e, una volta ottenute le credenziali, utilizzarle per accedere alla propria area privata e richiedere il prestito.

Concludiamo ricordando che nel portafoglio prodotti del gruppo PosteItaliane è presente anche il prodotto BancoPosta consolidamento, una prestazione economica che consente di accedere al credito richiedendo una cifra compresa tra i 3.000 e i 50.000€, rimborsabile con un piano di ammortamento che può andare dai 36 ai 96 mesi.

L’accredito della cifra, che viene richiesta per onorare finanziamenti già in essere, avviene sul conto corrente BancoPosta del titolare del contratto di prestito, che rimborsa il tutto con rate mensili costanti.

Articoli che potrebbero interessarti sui mutui

Prestiti a pensionati ultraottantenni: come funzionano, a chi rivolgersi Prestiti per pensionati ultraottantenni: un tema sensibile I pensionati vengono considerati una delle categorie preferite dagli istituti di credito. Godono infatti di un reddito sicuro: in primo luogo perché proviene dal settore pubblico e nello specifico dal settore previdenziale. Secondariamente perché, a differenza dei dipendenti, sia statali c...
Mutui casa Inpdap vantaggi Caratteristiche dei mutui acquisto casa Inpdap La Gestione Dipendenti Pubblici dell’Inps, nota anche come Gestione ex Inpdap, concede a dipendenti e pensionati del comparto pubblico mutui ipotecari a condizioni agevolate. Si tratta dei cosiddetti mutui Inps ex Inpdap, finanziamenti a tassi di interesse ridotti erogati per l’acquisto di un’unità im...
Come richiedere mutuo Inpdap 2017? Come richiedere mutuo Inpdap se si è un dipendente o un pensionato pubblico? Vediamo assieme di cosa si tratta, chi può richiederlo e i documenti che servono. Cosa sono i mutui Inpdap Si tratta di un classico mutuo fondiario finalizzato all'acquisto della prima casa rivolto a tutti i dipendenti pubblici e ai titolari di pensione. Tali destinatari...
Mutui Unicredit prima casa: i piani più convenienti Quando si decide di acquistare una casa è fondamentale soffermarsi sul maggior numero possibile di proposte di mutuo. I mutui Unicredit prima casa rappresentano un’opzione molto valida al proposito. Mutui Unicredit: le opzioni principali I mutui Unicredit prima casa comprendono diverse alternative di accesso al credito immobiliare. Cominciamo a d...
Estinzione anticipata mutuo Indpap: come fare? Nel Regolamento per l'assegnazione ed erogazione di mutui ipotecari alle persone iscritte alla Gestione unitaria delle prestazioni di credito e sociali dell'Inps è presente l'articolo 23 chiamato "Estinzione del contratto di mutuo". Quest'ultimo contempla che vi sia la possibilità di estinzione anticipata del finanziamento ricevuto attraverso il...