Home » News » Prestiti vantaggiosi: ecco le offerte da non perdere

 

Prestiti vantaggiosi: ecco le offerte da non perdere

Al giorno d’oggi è molto comune impegnarsi nella ricerca dei piani migliori per un prestito. Per trovare quello più adatto alle proprie esigenze è necessario concentrarsi sul maggior numero possibile di proposte e trovare così prestiti vantaggiosi che meritano di essere approfonditi.

Prestiti convenienti per dipendenti pubblici: quali sono i migliori

I prestiti vantaggiosi comprendono anche piani per i dipendenti pubblici. In questo novero è possibile includere prodotti come il piccolo prestito Inps ex Inpdap, riservato agli iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

Questo prestito consente di richiedere una somma massima pari a otto mensilità nette di stipendio, restituendola con un piano di ammortamento compreso tra i 12 e i 48 mesi. Ricordiamo inoltre che questo prestito è contraddistinto da un tasso fisso pari al 4,25%.

Prestiti migliori: come richiederli online

Nell’elenco dei prestiti vantaggiosi è possibile includere anche quelli richiedibili online. Di cosa stiamo parlando? Di prodotti messi a disposizione da società finanziarie che permettono di caricare sul sito ufficiale i documenti d’identità e quelli attestanti la ricezione di un reddito.

Questi piani si configurano come una scelta vantaggiosa anche per la possibilità di accedere al credito senza busta paga, ma caricando come documento di reddito un vecchio CUD o un modello UNICO in caso di esercizio della libera professione.

Prestiti personali più vantaggiosi: parliamo di Duttilio

Tra i prestiti vantaggiosi appena citati è presente anche il prodotto Duttilio di Agos Ducato. Questo prestito consente di richiedere una cifra compresa tra 2.750 e 30.000€ e, a fronte del pagamento regolare di almeno 3 mesi, di usufruire di opzioni accessorie come il blocco temporaneo dei pagamenti in caso di difficoltà economica.

Tra le altre opzioni accessorie è presente la possibilità di variare l’importo della rata e la durata del piano di ammortamento.

Prestito Duttilio: una simulazione

Per capire come funzionano i prestiti vantaggiosi e il prodotto Duttilio in particolare è utile chiamare in causa una breve simulazione. Ipotizziamo quindi la richiesta di 4.000€ e la scelta di restituire il tutto con un piano di ammortamento di 36 mesi.

In questo caso si avrebbe una rata mensile pari a 122,80€, con TAN fisso e TAEG corrispondenti rispettivamente al 5,95 e all’8,34%. Cambiando la durata del piano e portandola a 48 mesi si avrebbe invece una rata mensile di 94,70€, con TAN e TAEG in questo caso pari al 5,91 e all’8,05%.

Per richiedere il prestito Duttilio di Agos è necessario fornire carta d’identità, codice fiscale, documento di reddito. Concludiamo ricordando che il piano di ammortamento può durare fino a 120 mesi e che questo prestito non finalizzato – il beneficiario non è tenuto a presentare un giustificativo delle spese effettuate con la cifra ricevuta – è riservato a chi addebita le rate mensile su conto corrente (SDD).

Articoli che potrebbero interessarti sui mutui

Richiesta mutuo Inps ex Inpdap 2019: la guida Richiesta mutuo Inps ex Inpdap: i beneficiari Come funziona la richiesta mutuo Inps ex Inpdap 2019? Quali sono le procedure da seguire? I mutui ipotecari ex Inpdap permettono l’acquisto e la ristrutturazione della prima casa con tassi di interesse agevolati. Vediamo a chi si rivolgono e le modalità di richiesta del finanziamento. I mutui ex Inp...
Mutui dipendenti statali, come acquistare casa a condizioni agevolate L’Inps eroga mutui dipendenti statali destinati all’acquisto della prima casa d’abitazione. Per accedere ai mutui dipendenti statali erogati dall’Inps è necessario che il finanziamento sia finalizzato all’acquisto di un’abitazione non rientrante nella categoria degli immobili di lusso. La cifra massima richiedibile - dalla quale vengono sempr...
Mutuo Inpdap: tassi e regolamento 2017 I mutui Inpdap hanno la peculiarità di permettere un accesso a tassi inferiori e più convenienti rispetto a quelli applicati da banche e società finanziarie. Vediamo le caratteristiche e i tassi 2017 previsti. Il mutuo Inpdap 2017: di cosa si tratta Questo contratto di mutuo é, come quelli presenti sul mercato tradizionale, finalizzato esclusi...
Mutui Inps per pensionati: ecco come funzionano Quando si percepisce una pensione è comunque possibile richiedere un mutuo per l’acquisto della casa e non solo. Per scegliere al meglio è opportuno analizzare i mutui Inps per pensionati. Mutui agevolati per pensionati Inps: tutto sui piani ipotecari I mutui Inps per pensionati hanno come principale riferimento i piani ipotecari che consentono d...
Risparmiare sul mutuo: come ridurre la tua rata Mutuo casa: gli elementi da considerare La liberalizzazione della surroga, peraltro già avviata da qualche anno, e il cambiamento delle politiche monetarie europee hanno posto al centro il tema della portabilità dei finanziamenti. Risparmiare sul mutuo, semplicemente cambiando il creditore, si può. E non è nemmeno difficile: è sufficiente conoscer...