Home » News » Quali sono i vantaggi dei prestiti Inpdap?

 

Quali sono i vantaggi dei prestiti Inpdap?

Chi è dipendente o pensionato pubblico può chiedere un prestito al proprio ente previdenziale, oggi solo ed esclusivamente l’Inps (fino al 2012 anche l’Inpdap). I vantaggi dei prestiti Inpdap sono importanti e vanno oltre il tasso agevolato concesso, già di per sé piuttosto significativo.

Caratteristiche dei prestiti Inpdap

Destinati a dipendenti e pensionati pubblici, i prestito Inpdap vengono erogati grazie al Fondo credito. Va detto che alla richiesta di un finanziamento, anche a condizione di possedere tutti i criteri necessari, non segue necessariamente un esito positivo immediato.

L’Inps concede infatti il denaro solo in presenza di risorse presenti nel Fondo credito, quindi al momento della richiesta si viene inseriti in una graduatoria e la velocità con cui si otterrà il capitale richiesto dipenderà dalla presenza o meno nel fondo di risorse disponibili.

L’Inps eroga fondamentalmente 3 tipi di prestiti:

  • Piccolo Prestito Inpdap, mini finanziamento restituibile in un massimo di 4 anni;
  • Prestito Pluriennale Diretto Inpdap, erogato direttamente dall’Inps e della durata di 5 o 10 anni. È finalizzato, quindi va richiesto con una motivazione ben precisa (in genere le spese per acquisto/ristrutturazione della casa, acquisto di una nuova automobile, spese per i figli, ad esempio per il matrimonio, cure sanitarie e così via);
  • Prestito Pluriennale Garantito Inpdap, ha le stesse caratteristiche del prestito precedente, ma in questo caso il capitale viene erogato da una banca convenzionata con l’Inps.

Quali sono i vantaggi dei prestiti Inpdap?

Ottenere un prestito Inpdap significa godere di tutta una serie di vantaggi, rispetto ai normali finanziamenti presenti sul mercato. Vediamo quali sono i principali:

  • tasso di interesse agevolato: TAN del 4,25% (Piccolo prestito Inpdap); 3,5% (Prestito Pluriennale Garantito); variabile in base all’istituto bancario che eroga il finanziamento. Per calcolare il TAEG vanno aggiunti 0,5% di spese di amministrazione e la quota Fondo di garanzia, che dipende dall’età del richiedente e dalla durata del periodo di rimborso;
  • nessuna spesa di istruttoria nè di intermediazione di banche o società finanziarie (a parte il Prestito Pluriennale Garantito Inpdap);
  • nessuna garanzia richiesta;
  • pratiche burocratiche ridotte al minimo;
  • tempi di erogazione molto veloci

Articoli che potrebbero interessarti sui mutui

Mutuo Agevolato Prima Casa Inpdap: come ottenerlo? Acquistare una casa, al giorno d'oggi, è un tipo di operazione meno complessa di quanto si possa immaginare grazie ai mutui agevolati prima casa INPDAP. Vediamo ora il procedimento che deve essere svolto per poter riuscire ad ottenerlo senza dover fronteggiare situazioni difficili. Le caratteristiche del mutuo agevolato prima casa Inpdap Il mu...
Surroga mutuo: cambia mutuo a costo zero e risparmiare Surroga mutuo come funziona e di cosa si tratta È il volano del mercato mutui, merito dei vantaggi offerti ai consumatori. La surroga mutuo è uno strumento tanto semplice quanto efficace, in termini di risparmio. Permette infatti il trasferimento, a costo zero, del proprio mutuo presso una nuova banca, con la modifica di tasso e durata del rimbors...
Mutui Inpdap: nuovi tassi di interesse per i mutui degli ex iscritti. I mutui inpdap sono i finanziamenti erogati e gestiti dall'INPS a partire dal 2012 a seguito della soppressione dell'INPDAP. I requisiti, le condizioni e i termini di restituzione del finanziamento sono sottoposti a specifiche regole. Un provvedimento del 2017 dell'INPS ha tuttavia determinato modifiche in termini di adeguamento del tasso di intere...
Surroga Mutuo Inpdap 2018: requisiti e modalità di richiesta La surroga mutuo Inpdap 2018 (detta anche surrogazione del mutuo o portabilità) è la possibilità data al cliente dall'Inps di spostare il proprio mutuo ipotecario da una banca all'ente previdenziale, che offre condizioni migliori, senza dover sostenere costi aggiuntivi. La portabilità del mutuo gratuita è stata prevista dal Decreto Bersani con la F...
Tasso mutuo prima casa: come puoi risparmiare Mutui per la casa Decidere di accendere un mutuo è una scelta particolarmente importante per ogni cliente ecco perché conoscere in anticipo il tasso mutuo prima casa diventa fondamentale per scegliere le migliori offerte finanziarie presenti sul mercato. Il mutuo per acquisto prima casa può essere erogato da banche o istituti di credito, ma anc...